OPRC – Ordine Psicologi Regione Campania

Emergenze

La Psicologia dell’Emergenza è definita come quella branca della psicologia che si occupa di applicare strumenti conoscitivi, operativi e organizzativi della psicologia a contesti d’emergenza, sia in chiave preventiva, che d’intervento post-evento. In particolare, la psicologia dell’emergenza studia le reazioni umane a eventi critici, minacciosi per l’incolumità degli individui e dei gruppi, instauratisi in modo improvviso e che richiedono – al momento del loro verificarsi – un’attivazione di una risposta superiore alle risorse disponibili; avendo come soggetto di studio e di intervento l’individuo, le famiglie, i gruppi e le comunità colpite da eventi di natura emergenziale, la Psicologia dell’Emergenza trova la sua applicazione sia in ambito clinico, sia in ambito sociale. Tra i principali compiti emergono lo studio di strategie d’intervento e di prevenzione dei danni psicologici, di promozione della resilienza, di formazione a procedure di coping efficaci nei contesti emergenziali,
Obiettivo del Gruppo di lavoro, oltre a quello di promuovere la cultura della Psicologia dell’Emergenza nei confronti dei colleghi e di coloro che a vario titolo si occupano di emergenze e della popolazione generale, è favorire un riconoscimento del ruolo e degli specifici strumenti operativi della Psicologia dell’Emergenza a tutela della professione di psicologo e della cittadinanza, favorendo la reciproca conoscenza, il dialogo, la condivisione di procedure e massimizzando le potenzialità di collaborazione tra colleghi del Servizio Sanitario Regionale, colleghi dell’Associazionismo e altri Ordini professionali in quanto è noto come, in caso di eventi emergenziali, il coordinamento delle risorse professionali è un elemento cruciale per l’efficacia dell’intervento stesso;

Pertanto:
a. instaurare un dialogo con le figure istituzionali responsabili della protezione civile (Regione, Province, Comuni), con le Forze dell’Ordine e i Vigili del Fuoco, con il Servizio Sanitario Regionale e con le Associazioni di Volontariato che si occupano di emergenze;
b. svolgere una ricognizione delle procedure di Psicologia dell’Emergenza attive nelle Unità Operative di Psicologia delle ASL
c. effettuare monitoraggio su Leggi, Delibere e Linee Guida nell’ambito della Psicologia dell’Emergenza;
d. formulare proposte di eventi formativi per i colleghi appartenenti all’Ordine degli Psicologi della Campania;
e. prevedere la pubblicazione e l’aggiornamento sul sito dell’Ordine di una bibliografia sulla Psicologia dell’Emergenza e dei corsi formativi attivi in Italia.

Ciro MayolReferente
Sara Cicchella
Veronica Simeone
Maria Tagliamonte

Contatta il gruppo di lavoro

    Delibera n. 67/2020 Costituzione Gruppo di Lavoro “Psicologia dell’Emergenza”

    Allegati

    Ultimo aggiornamento

    7 Ottobre 2021, 14:51